Iran: la nuova e antica Persia

Dal 19 al 30 maggio 2016
in esclusiva
per i viaggiatori

 

Tipologia Sulle tracce del bello
AccompagnatoriDaniela Tarabra
Dimensione massima25 partecipanti

“O cuore, fa’ conto di avere tutte le cose del mondo, fa’ conto che tutto ti sia giardino delizioso di verde,
e tu su quell’erba verde fa’ conto di essere rugiada gocciata là nella notte, e al sorger dell’alba svanita”.
Omar Khayyam
I toccanti versi del grande poeta persiano sembrano ricordare un tempo antico e ci introducono emotivamente in questo splendido paese dalla storia millenaria, con monumenti artistici straordinari e spazi naturali immensi.
La terra di Ciro il Grande è stata attraversata in lungo e in largo millenni prima che Marco Polo la raggiungesse solo settecento anni fa: le testimonianze del suo passato remoto, in un trionfo di meraviglie architettoniche e resti archeologici, hanno sempre attirato nei secoli viaggiatori raffinati e curiosi. È un viaggio attraverso la storia dell’Iran e della civiltà persiana, dagli Achemenidi ai Sasanidi e Safavidi, da Zoroastro all’Islam, con le gemme preziose di Shiraz e Isfahan, splendide capitali della Persia islamica. Un itinerario per comprendere meglio un paese in continua evoluzione, politica e sociale, il più occidentalizzato del Medio Oriente proprio per gli scambi millenari e i complessi rapporti intessuti tra la civiltà persiana e quella europea.

Clicca qui per il programma di viaggio

 

Condividi :